Premio Speciale Didattica Internazionale

Da quest’anno, all’edizione dedicata ai “Progetti elaborati come Tesi”, è affiancato il Premio Speciale Didattica Internazionale, che nasce dalla volontà di premiare e valorizzare quei corsi, laboratori, workshop tenuti all’interno di Facoltà, Dipartimenti di Architettura, Ingegneria o Istituti di Belle Arti, con sede all’estero, o quegli insegnamenti che sono svolti soprattutto attraverso apporti collettivi.

Il concorso è mirato alle tematiche di conservazione di testimonianze significative dell’operosità umana, quali ad esempio:

- siti archeologici

- contesti urbani

- aree terremotate

- contesti culturali

La partecipazione è aperta a Responsabili, Direttori Docenti incaricati del coordinamento e dell'insegnamento in un Corso di Laurea, Master, Scuola di Specializzazione o Workshop internationali, in paesi stranieri.

Solamente per questa sezione, non è previsto il pagamento di una quota d'iscrizione. Il vincitore riceverà un premio di 1.000,00 Euro, devoluto all'Istituzione di appartenenza del corso.

Per rappresentare l'attività del corso, il Docente è incaricato di effettuare una selezione di lavori sviluppati dagli studenti negli ultimi 3 anni, inoltrando tre tavole in formato A1 verticale composte liberamente.

Scadenze:

- Iscrizione online 14/11/2016

- Invio materiale 04/12/2016

I vincitori saranno invitati alla cerimonia finale, in occasione della quale saranno premiati e potranno presentare i propri lavori. Inoltre, i progetti vincitori saranno esposti al XXIV Salone dell'Arte del Restauro e della Conservazione a Ferrara (22-24 Marzo 2017).

I colleghi interessati nella competizione possono iscrivere il proprio corso/laboratorio/workshop compilando l'apposito form online.

Scarica il Flyer del Premio Speciale Didattica Internazionale